Home Spettacolo Sersale, Premio Sacco 2016: Claudio Ranieri fa gli auguri al vincitore e all’A.S. Sersale
Sersale, Premio Sacco 2016: Claudio Ranieri fa gli auguri al vincitore e all’A.S. Sersale

Sersale, Premio Sacco 2016: Claudio Ranieri fa gli auguri al vincitore e all’A.S. Sersale

0
0

Articolo di Saverio Fontana pubblicato da lesuberante.it il 10-08-2016.

 

Anche le stelle ieri sera hanno affollato il cielo sopra il centro storico di Sersale, gremito di migliaia di persone, per applaudire Adriano Banelli, vincitore del “Premio Sacco 2016”, per la prima volta consegnato lontano dalla città di Catanzaro, e l’A.S. Sersale che si appresta ad affrontare lo storico, per Sersale, campionato di serie D dopo l’esaltante cavalcata dello scorso anno nel campionato nazionale di Eccellenza.

Alla cerimonia, condotta da Nico De Luca e Carlo Talarico, hanno preso parte il presidente dell’A.S. Sersale,Ettore Gallo, il mister del Sersale, Renato Mancini, il presidente dell’Associazione Catanzaro nel pallone, organizzatrice del premio Sacco, Enzo Minicelli, e gli ex calciatori del glorioso Catanzaro, Maurizio Gori, Enrico Nicolini, Paolo Braca, Fausto Silipo, Franco Cittadino e Alberto Spelta.

“Siamo orgogliosi di premiare questa sera un grande capitano del Catanzaro, uno che ha fatto tantissime partite con i giallorossi ed è stato l’unico a vincere tre campionati di serie B ed andare in serie A con il Catanzaro. Siamo felici di poter premiare anche l’A.S. Sersale per lo storico traguardo conquistato lo scorso anno”, con queste parole il presidente Minicelli ha aperto la serata.

Successivamente tutti gli intervenuti hanno avuto modo di raccontare la loro esperienza al fianco di Banelli o, come mister Mancini, da allievo, o, come il presidente Gallo, da tifoso di Adriano. Due momenti hanno particolarmente emozionato l’ex capitano giallorosso, due telefonate di due grandi amici impossibilitati ad essere presenti che, però, non hanno voluto far mancare la loro vicinanza e le loro felicitazioni. “Finalmente dopo tante raccomandazioni siamo riusciti a far aver questo premio a Banelli” ha scherzato nella prima telefonata l’applauditissimo Massimo Palanca, già vincitore di questo premio, che poi ha subito aggiunto “veramente il Premio Sacco Adriano avrebbe dovuto riceverlo prima di tutti per tutto quello che ha dato al Catanzaro, faccio i complimenti al Sersale che ha fatto una grande impresa”.

Il boato più grande è arrivato quando al telefono è intervenuto Claudio Ranieri direttamente dal centro sportivo del Leicester: “Lo conosco bene, è ancora il mio capitano e lo sarà sempre, un ragazzo d’oro. Fu il primo ad accoglierci quando arrivammo a Catanzaro e fu sempre disponibile con tutti, per cui complimenti vivissimi e complimenti al Sersale per il campionato vinto”.

Dopo aver commentato una serie di foto che hanno raccontato lasua storia calcistica a Catanzaro e dopo la premiazione dell’A.S. Sersale, Adriano Banelli ha ricevuto il Premio Sacco. “E’ un grande onore per me ricevere un premio che porta il nome di Umberto Sacco, un allenatore che ho apprezzato molto per la sua umiltà, che non amava stare sotto i riflettori e soprattutto perché aveva il pallino della tecnica. Mi riconosco moltissimo in Umberto Sacco sia come calciatore che come allenatore”, ha detto Banelli.

Saverio Fontana

Saverio Fontana Saverio Fontana, nato a Catanzaro, diplomato in informatica presso l'Istituto Tecnico Industriale, collabora con la testata giornalistica on line lesuberante.it. Ama intervistare direttamente i protagonisti degli eventi e deve questo amore ad Oriana Fallaci di cui ha letto molte delle sue interviste dallo stile unico e inconfondibile.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *